Servizi on line
 
 
 
 Tesseramento on line
 
Portale FIPAV
 
 
Guida Pratica
 
 
 
 
Comitato Provinciale Caserta
 
Sportello di consulenza fiscale

Calendario

Oggi: 14/12/2018

« Dicembre 2018 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Area Riservata

  

 

COMUNICATI STAMPA a cura di Armando Serpe
 
 
 
22/5/2018

CONCLUSA ANCHE LA SECONDA DIVISIONE: FESTA GRANDE PER SAN POTITO E CAPUA

 

Concluso ufficialmente anche il campionato di Seconda Divisione. New Volley San Potito e Pallavolo Capua hanno tagliato il traguardo della promozione in Prima già da qualche settimana. La compagine dell’alto casertano ha chiuso con un vantaggio di ben sette punti sulle calene con una sola sconfitta in venti partite disputate. Due invece per il Capua che ha tenuto a debita distanza il Volley Cellole. Nell’ultima turno di campionato successi esterni di Vairano (che lascia così al Carinola l’ultima posizione in graduatoria), San Potito a Curti in casa del Pink Volley e Capua nel derby contro il Granvolley. Vince il Cellole contro il Dream Volley mentre all’appello manca Polisportiva Matese-A-Life Passion & Sport in programma il 23 maggio. Le matesine battendo le avversarie chiuderebbero l’annata al sesto posto scavalcando il Falciano (30) che ha un punto di vantaggio. E a proposito di Seconda Divisione, scendono dalla Prima Normanni Pallavolo Aversa e Calvi Risorta.

 

17/5/2018

IL NEW VOLLEY SAN POTITO IN PRIMA DIVISIONE, DEL VECCHIO: "E' STATA UNA GRANDE STAGIONE"

 

Si festeggia in casa New Volley San Potito per la vittoria del campionato di Seconda Divisione. La promozione in Prima è il degno coronamento di una stagione esaltante con una sola sconfitta e ben 17 successi. Ininfluente sarà l’ultima giornata in programma nel prossimo weekend. Le matesine sono aritmeticamente prime in classifica dopo un bel duello con Capua, altra neopromossa. “E’ stata davvero una grande stagione – dice il vice presidente Luca Del Vecchio – e pur non partendo con questo obiettivo, c’eravamo resi conto di poter dire la nostra al termine del girone di andata quando lo chiudemmo con una sola sconfitta tra l’altro al tie break contro Capua. Da quel momento non ci siamo più fermati e ce ne andiamo meritatamente in Prima Divisione”. Con Michele Sansone e Antonella Morra formano un trio favoloso. Amore infinito per il volley e i risultati ne sono la riprova: “Devo ringraziare tutti coloro che ci sono sempre stati vicini – continua Del Vecchio. Le ragazze, i genitori, gli amici, questo successo è dedicato a loro. Ma voglio fare un ringraziamento speciale a coach Giovanni Pesano che quest’anno ha accettato la sfida, si è messo in gioco dandoci una grossa mano. E poi ad Antonella Morra che è sì mia moglie ma è il vero motore trainante di questo club. Davvero grazie”. L’anno prossimo campionato superiore e asticella di difficoltà che sarà più alta, ma Del Vecchio non teme il salto di categoria: “Non snatureremo la nostra filosofia. Faremo crescere le under 14 e 16 e sono sicuro che ben figureremo. E’ stato un campionato lungo, stancante ma alla fine siamo felici perché abbiamo dimostrato che i sacrifici, il lavoro e la passione pagano sempre. Qualità che metteremo in campo anche dal prossimo autunno”.

 

16/5/2018

IL GS AVERSA PROMOSSO IN SERIE D, MOSCHETTI: "VITTORIA DELLA FAMIGLIA. DEDICA PER DUE PERSONE SPECIALI

 

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Un successo che ha ufficializzato la promozione in serie D per il Gs Aversa Volley. 3-1 al Casapulla davanti a oltre duecento spettatori entusiasti. Dopo aver perso il primo set 19-25, le normanne si sono rimboccate le maniche travolgendo le avversarie 25-13; 25-14; 25-14. Festa grande per il club del presidente Guglielmo Moschetti che ha una dedica speciale: “Innanzitutto alla memoria di Rolando Di Meo che fondò questa società nel 1977 e me la cedette quando il figlio Sergio diventò presidente dell’altra squadra cittadina. E’ stato un grande uomo che nessuno dimenticherà mai. E poi la dedico a mia figlia Sara che è l’anima della squadra e ad onor del vero ha sempre creduto nella promozione. Ha sempre nominato la parola serie D mentre noi provavamo a vivere alla giornata. E’ stata la vittoria di una famiglia. Un gruppo che è cresciuto con noi, tutte insieme anno dopo anno. Basti pensare che il nostro capitano Ester Pagano ha iniziato con noi da quindici anni. Un gruppo costruito letteralmente in casa poiché anche mio figlio Pasquale sta iniziando a darci una mano in questo progetto”. Senza fare voli pindarici, il presidente svela anche i programmi per la serie D: “Saremo gli stessi senza fare stravolgimenti. Arriveranno solo un paio di rinforzi ma sempre con la stessa politica di valorizzare le nostre atlete puntando forte sulle giovani e sono certo che ci divertiremo anche nella categoria superiore”. Con il Gs Aversa fa festa anche il Phoenix San Marcellino che pur chiudendo a pari punti con l’Ecologia Voraldi Marciase ha un quoziente set migliore e ha vinto sedici gare contro le quindici delle marcianisane.

 

10/5/2018

IL GS AVERSA A UN PASSO DALLA D, IN SECONDA DIVISIONE GARE DECISIVE PER NEW VOLLEY SAN POTITO E CAPUA

 

Un turno alla fine della stagione regolare e il Gs Aversa ha ormai in pugno la vittoria del campionato di Prima Divisione. Il 3-0 all’Atellana Volley e il concomitante riposo dell’Ecologia Voraldi Marcianise ha permesso alle normanne di balzare in vetta con un punto di vantaggio sulle dirette concorrenti. A 44 ci sono anche le ragazze del Volleyphoenix vittoriose 3-0 contro Sparanise. Domani sera un successo sul Volley Casapulla regalerebbe l’accesso alla serie D al club del presidente Moschetti. Phoenix di scena a Calvi Risorta mentre Marcianise domenica mattina ad Orta di Atella contro il Volley O’. Marcianise e Phoenix, al momento a pari punti, sono in lizza per l’accesso alla serie D come seconde classificate. Intanto la Polisportiva Matese ha approfittato del ko del President Capua per scavalcarlo prendendosi la quarta posizione. Lotta a tre tra Sparanise, Volley O’ e Casapulla per il quinto posto.

 

In Seconda Divisione due giornate alla fine e ancora testa a testa tra la Pallavolo Capua e il New Volley San Potito. Le matesine però hanno ben tre gare in meno. Derby con Piedimonte domenica, trasferta in casa del Granvolley Capua e chiusura il 20 maggio a Curti contro il Pink Volley. La Pallavolo Capua invece è attesa il 20 maggio dal derby con il Granvolley ma a meno di clamorosi colpi di scena il New Volley dovrebbe sorpassare centrando la promozione in Prima Divisione. Il Volley Cellole sembra aver ipotecato il terzo posto dopo la vittoria in quel di Curti e il ko dell’A-Life in casa del Dream Volley. E a proposito della compagine di San Cipriano, ha scavalcato Falciano battuto appunto da Capua.

 

2/5/2018

PRIMA DIVISIONE: IL GS AVERSA RINGRAZIA CAPUA E SENTE PROFUMO DI PROMOZIONE. IN SECONDA DIVISIONE CAPUA TALLONA IL SAN POTITO

 

Non è finita finchè non finisce. E’ questo lo spirito che ha sempre animato il Gs Aversa che sente profumo di Promozione. Nel campionato di Prima Divisione Femminile le normanne hanno vinto 3-0 a Calvi Risorta accorciando le distanze dalla capolista Ecologia Voraldi sconfitta sul campo del Presidente Capua che continua a fermare tutte le big del torneo. 3-2 e Calene che continuano ad essere un osso duro per tutti con il quarto posto in classifica raggiunto a pari merito della Polisportiva Matese. Suicidio invece del Volley Phoenix battuto 3-0 dal Volley O’. Un periodo nero per la compagine di San Marcellino che ha tre punti di ritardo dalla vetta e uno in meno del Gs Aversa, capolista virtuale. Con Marcianise impegnato solo il 13 maggio ad Orta di Atella contro il Volley O’ (e non sarà certo una passeggiata), il Gs Aversa potrà sfruttare un doppio turno interno contro Atellana e Casapulla rispettivamente terz’ultima e quart’ultimo. I Phoenix invece se la vedranno con Sparanise (che è sesta ma deve guardarsi dal Volley O’) e poi andranno a Calvi Risorta penultima della classe. Per quanto riguarda invece la ventesima giornata, Sparanise ha avuto vita facile contro la Normanna Aversa imponendosi 3-1.

 

In Seconda Divisione Capua ha approfittato della sosta del New Volley San Potito accorciando a -1 le distanze dalla capolista. Le calene hanno vinto 3-1 a San Cipriano di Aversa ma hanno sempre due gare in più delle dirette concorrenti. A-Life blinda il terzo posto battendo 3-0 Falciano scavalcato al quarto posto dal Cellole che ha vinto contro la Polisportiva Piedimonte per 3-2. Vairano ha ceduto in casa 3-0 al Granvolley Capua. Per la lotta alla promozione in Prima Divisione Capua dovrà affrontare il 5 maggio il Falciano in trasferta e poi derby domenica 20 maggio con il Granvolley. Quattro gli impegni del San Potito: a cominciare dal recupero con il Laocoonte Vairano poi in sette giorni le restanti gare: il 13 in casa contro la Polisportiva Matese, il 16 a Capua contro il Granvolley e chiusura il 20 maggio contro il Pink Volley ma per quella data i giochi potrebbero essere già fatti.

 

26/4/2018

PRIMA DIVISIONE: ECOLOGIA VORALDI NUOVAMENTE IN TESTA. IN SECONDA DIVISIONE SAN POTITO CONTINUA AD INSEGUIRE LA PROMOZIONE

 

Sorpasso in vetta alla classifica del campionato di Prima Divisione femminile. Con il successo a Casapulla per 3-0 l’Ecologia Voraldi balza al comando seppur con una partita in più rispetto al Volleyphoenix. 43 punti la nuova capolista 41 per la formazione di San Marcellino che nella 18^ era finito ko 3-1 a Capua. Le calene perdendo a Piedimonte Matese nel diciannovesimo turno hanno perso l’occasione di balzare al quarto posto scavalcando proprio le matesine. Terzo gradino per il Gs Aversa che non ha ancora smesso di credere nella promozione avendo una gara in meno rispetto a Marcianise ed è ora a -4 dopo il 3-0 allo Sparanise. Scontata la sconfitta della Normanni Aversa contro il Volley O’ mentre l’Atellana ha superato 3-0 Calvi Risorta. Quest’ultima ospiterà il Gs Aversa nella ventesima giornata in programma sabato alle 17.30. Tutte le altre si giocheranno tra la domenica mattina e pomeriggio. Volleyphoenix tenterà di rialzarsi andando a vincere in casa del Volley O’ che si sta giocando il sesto posto con Sparanise. L’Ecologia Voraldi rischia invece a Capua in casa della Presidente che tenterà di approfittare del riposo della Polisportiva Matese. L’Atellana Volley ospiterà il Casapulla mentre Sparanise prenota i tre punti contro la Normanni Aversa.

 

In Seconda Divisione San Potito e Capua continuano a battagliare ma sono le matesine (che hanno anche una gara in meno) a restare in vetta con quattro lunghezze di vantaggio sulle avversarie. 3-0 per entrambe con Capua che ha travolto l’A-Life Passion & Sport mentre la capolista ha vinto agevolmente a Falciano. Il Dream Volley passa a Curti contro il Pink Volley (ultimo della classe) e non smette di inseguire il duo Cellole-Falciano al quarto posto. Il Granvolley Capua sbanca Carinola che resta così in penultima posizione mentre non disputato l’incontro tra Polisportiva Matese e Dolphin Carinola. Prossimo turno con San Potito fermo e Volley Capua che proverà ad accorciare le distanze facendo visita al Dream Volley. A-Life-Falciano varrà il terzo posto mentre Cellole non vorrà essere da meno e dovrà battere la Polisportiva Matese per restare aggrappata alla lotta per il terzo gradino del podio. Il Laocoonte Vairano ospiterà il Granvolley Capua a completare la 19^ giornata.

 

17/04/2018

PRIMA E SECONDA DIVISIONE FEMMINILE: IL VOLLEYPHOENIX PUÒ ANDARE IN FUGA, SAN POTITO ALLUNGA

 

Non ci si annoia mai nei campionati provinciali di Prima e Seconda Divisione. Lo scorso fine settimana ha portato non poche novità. A cominciare dalla Prima dove clamorosamente l’Ecologia Voraldi fallisce il sorpasso in vetta perdendo 3-2 in casa contro la Polisportiva Matese. Gara decisa al tie break dopo un match molto combattuto. Le ospiti sono quarti in classifica (m hanno una gara in più di Capua) e rosicchiano punti al Gs Aversa arresosi 3-2 ad Orta in casa del Volley O’. Normanne che si trovano a cinque punti dalla vetta con la capolista Phoenix impegnata domani a Capua. Un incontro non certo semplice vista anche la forza delle calene, ma San Marcellino in caso di vittoria potrebbe prendere il largo con +4 su Marcianise e stesso numero di partite giocate. Hanno completato il 18° turno Sparanise-Atellana 3-0 e Casapulla-Calvi Risorta 3-1. In Seconda Divisione è fuga per il New Volley San Potito che vince lo scontro direttore contro la Pallavolo Capua e vola a +4 con una gara in meno. Le ospiti partono male e crollano 25-13 nel primo set. Più equilibrati gli altri due (25-21 e 25-22) ma le matesine dimostrano la loro superiorità e ora hanno ottime chance di tagliare il traguardo promozione. In terza posizione l’A-Life Passion & Sport viene incalzato dal Falciano (vittorioso sul Laocoonte Vairano) che agguanta a quota 30 il Volley Cellole. La Polisportiva Matese espugna il campo del Pink Volley Curti confermando la sesta posizione. La 17^ giornata si concluderà il 20 con Carinola-Granvolley Capua. Giovedì invece si apre il 18° turno con Capua-A-Life, di fatto uno scontro diretto dal momento che l’Alife ha una gara in meno e in caso di doppia vittoria si ritroverebbe a -2 dal secondo posto. Il San Potito farà il tifo per l’Alife anche perché domenica non sarà certo una passeggiata a Falciano. Completano il quadro Polisportiva Matese-Carinola e Pink Volley-Dream Volley.

 

 13/04/2018

IL VOLLEY CELLOLE PUNTA IL PODIO E GUARDA AL FUTURO CON FIDUCIA, CERVONE: "VI RACCONTO IL NOSTRO PROGETTO"

 

 

Tre vittorie di fila di cui due contro Capua e Alife per il Volley Cellole che di fatto sta diventando arbitro della corsa alla promozione in Prima Divisione. Il responsabile dell’area tecnica Salvatore Cervone illustra il progetto del club del presidente Giuseppe Peluso: “Un progetto che nasce la scorsa stagione. A Cellole erano anni che mancava una prima squadra di volley femminile a differenza della maschile che già da diverse stagioni milita nei campionati regionali. Decidemmo perciò di allestire un roster sostanzialmente giovane che potesse aprire un ciclo. Quest’anno sono diventato coordinatore dell’area tecnica e allenatore delle giovanili mentre abbiamo affidato a Giovanni Torraca il compito di guidare la squadra nel campionato di Seconda Divisione. L’obiettivo è quello di far continuare a crescere il gruppo che è composto in prevalenza di under sedici e diciotto. La nostra idea era quello di puntare ad un campionato regionale in cinque anni e già in questo torneo stiamo gettando le basi per provare ad essere protagonisti nel 2018/2019”.

Le recenti prestazioni hanno portato la squadra ad un passo dal podio: “I meriti – continua Cervone - sono figli di una buona progettualità tecnica ma in particolar modo di mister Torraca che sta portando avanti un discorso intrapreso da me dodici mesi fa e delle ragazze che credono in noi e si allenano con grande tenacia, sacrificio e dedizione. Il terzo posto? Noi continuiamo a lavorare con i piedi a terra senza perdere la bussola. L’intento è quello di far crescere le under che man mano si aggregano alla prima squadra e se riuscissimo a concludere al terzo posto sarebbe un bel riconoscimento per tutto quello che stiamo facendo ma senza assilli né pressione. Anche perché siamo in grande crescita e siamo riusciti a fermare compagini che puntano alla promozione dimostrando grande carattere e voglia di vincere”.

 

10/04/2018

SONO RIPRESI LO SCORSO FINE SETTIMANA I CAMPIONATI DI PRIMA E SECONDA DIVISIONE FEMMINILE

 

C’era attesa per il big match di Casapesenna tra il Volley Phoenix e l’Ecologia Voraldi. A spuntarla sono state le ragazze di San Marcellino per 3-2. Gara equilibrata nel primo set (23-25) poi riscatto delle padrone di casa che travolgono le avversarie 25-12. Poi 18-25, 25-20 e si arriva al tie-break che se lo aggiudica la capolista per 15-12. In classifica Phoenix ha ora due lunghezze di vantaggio su Marcianise mentre il Gs Aversa ha una gara in meno ed è ferma a quota 35. Quarto posto per la Polisportiva Matese che ha violato il campo di Casapulla per 3-0. A pari punti (30) la Pallavolo Capua vincitrice domenica mattina ad Aversa (1-3) contro i Normanni Pallavolo. Sparanise non ha grosse difficoltà contro Calvi Risorta mentre il Volley ‘O ha ceduto un po’ a sorpresa ad Orta di Atella contro l’Atellana. La diciottesima giornata si giocherà tutta domenica con l’Ecologia Voraldi che proverà subito a riprendersi contro la Polisportiva Matese (match comunque non semplicissimo) mentre sia il Gs Aversa che Volley Phoenix hanno trasferte insidiose rispettivamente contro Volley O’ e Capua. In Seconda Divisione squadre in campo dal 5 all’8 aprile. Due i recuperi della 13^ e 15^ giornata: Cellole ha battuto 3-1 Capua che resta a -1 dalla vetta mentre il Dream Volley ha superato 3-0 il Laocoonte Vairano. Poi sabato ancora vittorioso il Cellole sul campo del Falciano. La capolista San Potito ha letteralmente travolto l’A-life Passion & Sport (0-3) che ha una gara in meno ma un solo punto in più proprio di Cellole che ora può davvero giocarsi il terzo posto. Riscatto Capua contro Vairano mentre l’altra formazione calena, il Granvolley ha mantenuto il pronostico contro il Pink Volley (3-0). Infine la Polisportiva Matese avvicina il sesto posto dopo aver battuto 3-2 il Dream Volley. La lotta promozione potrebbe decidersi domenica a San Potito nello scontro diretto tra prima contro seconda con le matesine che hanno già osservato il turno di riposo e potenzialmente con la possibilità di aumentare il vantaggio a maggio nella penultima di ritorno.

 

3/4/2018

PIENO SUCCESSO PER IL PRIMO CORSO 'SMART COACH S3'

 

 

Si è concluso lo scorso 22 marzo il primo corso per ‘Smart coach Volley S3’ indetto dalla Fipav Caserta e rivolto a tutti i club provinciali e non. Ben 48 partecipanti e venti società presenti ai corsi presieduti dai tecnici D’Auge, Monfreda e D’Aniello. Quattro lezioni (di cui due pratiche) da tre ore ognuno e test finale che ha permesso a tutti i partecipanti di ricevere l’abilitazione per allenare i piccoli atleti. Un successo che ha fatto subito rimettere in moto la macchina organizzativa e sono già aperte le iscrizioni per la seconda tornata. Le iscrizioni si chiuderanno entro il 10 aprile e una settimana più tardi inizieranno le lezioni. E’ possibile iscriversi e/o chiedere informazioni direttamente al Comitato Provinciale Fipav di Caserta. Soddisfatto il Presidente Lino Toscano che ha ammesso: “Siamo felici per il buon esito del corso. Molti club hanno già aderito e altri lo stanno facendo. D’altra parte questo è l’unico modo per seguire da vicino i piccoli pallavolisti e stiamo già organizzando il prossimo corso che spero coinvolgerà ancora più allenatori”.

 

28/3/2018

IL NEW VOLLEY SAN POTITO ALL'ASSALTO DELLA PRIMA DIVISIONE. PAESANO: "CI PROVEREMO"

 

Vittoria a Cellole e primo posto in classifica nel campionato di Seconda Divisione femminile per il New Volley San Potito. 1-3 che è valso nuovamente la vetta solitaria. “Non è stato affatto semplice battere Cellole – afferma coach Giovanni Paesano – perché loro oltre ad essere una buona squadra sono cresciute molto e ora sono in grado di mettere in difficoltà chiunque”. La leadership del torneo è arrivata al termine di un costante progresso tecnico: “Non eravamo partiti con la presunzione di vincere il campionato – continua il tecnico – ma abbiamo lavorato bene e i risultati stanno arrivando. Speriamo di continuare così anche se abbiamo dovuto fare a meno delle due centrali per infortuni piuttosto gravi. Nonostante tutto siamo riusciti a vincere due gare fuori casa delicate tornando lassù”.

 

Ora la sosta per Pasqua e subito dopo volata finale per la promozione: “Sia noi che Capua abbiamo lo stesso numero di gare e sarà un bel testa a testa. Il mese di aprile non sarà decisivo ma fondamentale con molti scontri diretti e gare affatto facili. E’ un bellissimo campionato, avvincente come non si vedeva da un po’ di tempo. Ho anche ritrovato tanti amici e appassionati di volley e su ogni campo ogni volta è bello riabbracciarsi e ricordare i bei tempi”. Il New Volley San Potito pur essendo giovane ha basi solide e tanta passione: “Siamo un gruppo giovane, le stesse ragazzine stanno facendo passi da gigante sotto i consigli delle più grandi e c’è molta unione tra loro. Voglio dire grazie ad Antonella Morra – conclude Paesano – perché pur avendo una famiglia è una colonna su cui poter sempre contare. Solo chi ama questo sport si dedica anima e corpo alla pallavolo. Un grosso in bocca al lupo a Paola Maruccia e Gessica Di Lillo infortunate e le aspettiamo al più presto. Un grazie particolare, infine, al presidente Michele Sansone e al suo vice Luca Del Vecchio che non ci fanno mai mancare nulla e sono sicuro che insieme continueremo a vincere e divertirci”.

 

27/3/2018

ORA PHOENIX E SAN POTITO COMANDANO IN PRIMA E SECONDA DIVISIONE

 

 

Prima e Seconda Divisione in campo per completare quattordicesimo e tredicesimo turno. I Phoenix San Marcellino sono tornati in testa alla classifica dopo il rotondo 3-0 ai Normanni Pallavolo. Dopo quindici turni la classifica vede dunque i Phoenix al comando con una lunghezza di vantaggio sull’Ecologia Voraldi Marcianise (38) mentre più staccato il Gs Aversa (35) che comunque resta assolutamente in corsa per la promozione. Nell’altro recupero il Presidente Capua ha espugnato Calvi Risorta (1-3) raggiungendo la Polisportiva Matese al quarto posto. Alla ripresa del campionato (7 aprile) big match tra la capolista Volleyphoenix e l’Ecologia Voraldi. Cambio della guardia anche in Seconda Divisione con il New Volley San Potito che ha battuto il Cellole in trasferta balzando al comando. 37 punti contro i 36 della Pallavolo Capua. A 31 l’Alife Passion & Sport. Le calene però potrebbero operare il nuovo sorpasso il 5 aprile quando scenderanno in campo a Cellole (che rischia di diventare arbitro per la lotta in Prima Divisione) nel recupero della quindicesima giornata. Il prossimo 8 aprile invece attesa sfida tra l’A-Life e il New Volley San Potito che potrebbe valere molto in chiave promozione.

 

20/3/2018

I PHOENIX SAN MARCELLINO PRONTI A PRENDERSI LA VETTA. CAPUA SEMPRE LEADER IN SECONDA DIVISONE

 

La sedicesima giornata del campionato di Prima Divisione ha confermato il primato solitario in classifica dell’Ecologia Voraldi dopo il 3-0 all’ultima della classe Normanni Aversa. Hanno risposto per le rime le ragazze del Volley Phoenix San Marcellino violando il campo della Polisportiva Matese con lo stesso risultato. Più faticosa del previsto la vittoria del Gs Aversa che solo al tie break riesce a violare il campo del Presidente Capua e scivola ora a -3 dalla vetta. Ma la classifica cambierà ancora in settimana per effetto dei due recuperi della quattordicesima giornata. I Phoenix balzeranno al comando dovendo sfidare questa sera alle 20 i Normanni Aversa. Sabato invece Calvi Risorta ospiterà la Pallavolo Capua che ambisce ad agganciare la Polisportiva Matese al quarto posto. Tornando invece alla sedicesima giornata, torna alla vittoria il Volley O’ che supera 3-1 Calvi Risorta e con lo stesso risultato Sparanise si sbarazza del Casapulla scavalcandolo in classifica.

 

In Seconda Divisione la Pallavolo Capua è sempre in vetta con 36 punti pur non avendo giocato. Ne approfitta così il San Potito che vince 3-1 a San Cipriano d’Aversa e si porta a-2 dal primo posto con una partita in meno. Non ha giocato invece l’A-Life Passion & Sport contro il Laocoonte Vairano e primo posto che per ora resta a cinque lunghezze di distanza. Quarta posizione per il Falciano che vince netto sul campo del Carinola mentre la Polisportiva Matese regola 3-1 il Granvolley Capua assestandosi a centro classifica.

 

14/3/2018

ECOLOGIA VORALDI E CAPUA COMANDANO IN PRIMA E SECONDA DIVISIONE

 

L’Ecologia Voraldi Marcianise è sola in vetta alla classifica di Prima Divisione femminile. Decisiva la vittoria al tie break sabato pomeriggio sul campo del GS Aversa. 25-19; 13-25; 18-25; 25-20; 18-25 i parziali di un big match particolarmente atteso. C’è da dire che le ragazze di coach Cirillo hanno una gara in più rispetto ai Phoenix San Marcellino che a fine mese recupereranno la quattordicesima giornata affrontando in casa i Normanni Pallavolo. Tornando invece agli incontri dello scorso fine settimana, proprio i Phoenix hanno violato Casapulla per 3-0 soffrendo solo nel primo vinto 26-28. Poi 16-25 e 10-25. Vittoria in trasferta per la Polisportiva Matese sul campo dell’ultima della classe Normanni (1-3). Matesine che si assestano in quarta posizione a quota 27. Il President Pallavolo Capua finisce ko ad Orta di Atella contro l’Atellana che a sorpresa si impone 3-1. Sparanise invece si sbarazza del Volley O’ (3-0) ottenendo il sesto successo stagionale. La sedicesima giornata è in programma tutta di domenica. Alle 11 Sparanise-Casapulla si giocheranno sesto e settimo posto. A Orta invece il Volley O’ se la vedrà con Calvi Risorta, penultima alla pari con l’Atellana. Compito agevole per Marcianise che ospiterà i Normanni. Il GS Aversa proverà a rialzarsi in quel di Capua mentre trasferta insidiosa per i Phoenix in quel di Piedimonte Matese (ore 19) contro un avversario che può ancora ambire al podio. 

In Seconda Divisione Capua prova a prendere il largo dopo il 3-0 al Carinola. Il vantaggio sul New Volley San Potito è di cinque punti ma le casertane hanno ben due gare in meno (non disputata quella della scorsa settimana a Vairano mentre il 24 recupero della 13^ a Cellole). In coabitazione al secondo posto troviamo l’A-Life Passion & Sport che è caduto clamorosamente tra le mura amiche (0-3) contro il Cellole, quarta forza del campionato. Mantenuto così il vantaggio di una lunghezza sul Falciano che ha avuto la meglio sul Pink Volley. Infine il Dream Volley ha sbancato il campo della Pallavolo Capua al tie break.

 

9/3/2018

TUTTO PRONTO PER IL NUOVO PROGETTO "S3 VOLLEY SMART COACH"

 

Il Cityhall di Capua è stato protagonista lo scorso 20 febbraio del convengo ‘Volley S3 – Spikeball’ a cura della Fipav Caserta. E’ stato presentato il progetto ‘Smart coach’ a cui hanno già aderito oltre cinquanta persone. Una iniziativa studiata dalla Federazione per promuovere la disciplina, aprirla ai più piccoli consentendo così di avvicinare il maggior numero possibile di giovani appassionati al volley. La Federazione Italiana Pallavolo intende, con l’attività del Volley S3, porre al centro dell’attenzione nelle attività promozionali il divertimento del bambino.

 

Le proposte tecnico-metodologiche del Volley S3 intendono favorire l’avviamento dei giovani al gioco della pallavolo in maniera nuova e del tutto diversa da come è stato fatto finora, attraverso un percorso formativo che stravolge l’approccio al nostro sport e che integra e stimola il tradizionale e parallelo percorso didattico: partire dal gioco e dal giocare, per divertirsi e appassionarsi da subito al mondo del volley. Per lo sviluppo di questo ambizioso e prezioso progetto, la Federazione Italiana Pallavolo ha inteso investire sulla nuova figura dello Smart Coach, riferimento tecnico per la fascia promozionale 6-12 anni.

 

Sono intervenuti il Cosigliere Federale Fipav Guido Pasciari, il Presidente Regionale Fipav Campania. Il componente Commissione nazionale volley S3, Pasquale d’Aniello allenatore Nazionale under 16 femminile. Il Referente Tecnico Regionale Fipav Campania Gaetano Vitale, il Consigliere Regionale attività promozionale Carmine Menna. E ancora i docenti federali territoriali Fipav di Caserta Michele D’Auge, Massimo Monfreda, Ignazio Nappa e Stefano Narducci.

 

Il primo corso inizierà entro il 20 marzo e avrà la durata di dodici ore (quattro giorni da tre ore). Il Presidente Provinciale della Fipav Lino Toscano commenta così: “C’è stata una prima partecipazione da parte dei club e ci aspettiamo la prossima settimana di chiudere le iscrizioni per poi dare il via alla dimostrazione pratica e anche teorica. Si insegnerà come approcciare i più piccoli al volley. Tra aprile e maggio i club che parteciperanno ai tornei S3 dovranno avere lo smart coach. Il mini volley fino ad oggi è vista solo come un momento di festa, così deve essere ma l’intento è quello di dare maggiore soddisfazione ai bambini agevolandoli nel gioco con regole studiate apposta per loro come ad esempio la rete abbassata a un metro di altezza consentendo così a tutti di poter esprimersi al meglio”.

 

6/3/2018

IL PUNTO SUI CAMPIONATI UNDER 18 MASCHILI E FEMMINILI

 

Si è completato lo scorso 2 marzo il sesto turno del campionato provinciale under 18 femminile. La Libera Pallavolo Aversa ha violato il campo di Orta di Atella per 3-2 (25-19; 26-24; 16-25; 11-25; 11-15) battendo il Volley O’ che forse sul 2-0 ha sottovalutato la forza delle avversarie cedendo così al tie break. In classifica resta in vetta la Volalto San Nicola con 21 punti in sette gare giocate. Aversa (una gara in meno) sale a quota 14 raggiungendo proprio il Volley O’ al secondo posto. Si tornerà in campo questo pomeriggio alle 18.30 per il match tra il Volley Maddaloni e la Ribellina Volley. Poi domani il Volley O’ e la Volalto Caserta si affronteranno alle ore 19 e venerdì la Volalto San Nicola ospiterà la Libera Pallavolo Aversa. Nel campionato under 18 maschile invece domani sera si completerà l’ottava giornata. La capolista Pallavolo 2000 se la vedrà contro la Sigma Aversa, terza forza del girone ma con sette lunghezze di distacco dalla vetta. Giovedì alle 19.30 il Volley Club Maddaloni affronterà Grazzanise con gli ospiti che proveranno a raggiungere il Volley Cellole al quarto posto. Maddaloni invece è ancora alla ricerca del primo sorriso stagionale. Venerdì poi scatterà il nono turno. Duro esame per il Cellole contro la Pallavolo 2000. L’Hidros Sant’Arpino (che dista cinque punti dalla vetta) se la vedrà con il fanalino di coda Maddaloni mentre Grazzanise e Special Drink Marcianise se la vedranno in una gara che è praticamente come una stracittadina.

 

27/2/2018

COLPO DI SCENA IN PRIMA DIVISIONE FEMMINILE, ORA COMANDANO IN TRE

 

Colpo di scena in Prima Divisione femminile con il Volley Phoenix che viola il campo della Gs Aversa per 3-1 raggiungendola al comando della classifica. 28-30; 25-12; 16-25 e 27-29 i parziali del big match andato in scena alla palestra ‘Pascoli’. Ne approfitta l’Ecologia Voraldi Marcianise che viola il campo di Calvi Risorta con un netto 3-0. Ora sono tutte in vetta e tre appaiate a quota trenta in dodici incontri disputati. Quarto posto per la Polisportiva Matese che ha sbancato Orta di Atella (0-3). Il Volley Casapulla ha invece avuto la meglio sui Normanni Aversa (3-1) scavalcando il Volley O’ in graduatoria. Nel prossimo turno in programma tra sabato e domenica, i Phoenix hanno già i tre punti in tasca dovendo affrontare il fanalino di coda Normanni Pallavolo. Ostacolo Matese per il Gs Aversa che dovrà dimostrare di saper superare l’inattesa sconfitta mentre l’Ecologia Voraldi Marcianise se la vedrà con l’Atellana penultima della classe. Non si prevedono dunque grossi scossoni lassù. A completare il quadro Calvi Risorta-President Capua con le ospiti che sperano di poter scavalcare la Polisportiva Matese in caso di battuta d’arresto. Il Volley O’ se la vedrà con il Casapulla in una sorta di spareggio per il sesto posto. Nessuno stravolgimento invece in Seconda Divisione dove prosegue il duello a distanza tra tre pretendenti al salto di categoria. Il New Volley San Potito ha domato i Dolphin Carinola (3-0), l’A-Life Passion & Sport il Pink Volley e il Capua la Polisportiva Matese. Quarta posizione per il Volley Cellole che si è preso i tre punti in casa del Laocoonte Vairano. Successo interno per il Falciano sul Granvolley Capua e quinta posizione consolidata. Prossimo turno spezzettato tra il weekend e l’8 marzo (Pallavolo Capua-Pink Volley). Alife domenica sarà di scena a Carinola e potrebbe così balzare in vetta approfittando del posticipo al 24 marzo di Cellole-San Potito. Sempre domenica la Polisportiva Matese ospiterà Falciano mentre sabato alle 18 c’è Dream Volley- Laocoonte Vairano.

 

 20/2/2018

PRIMA E SECONDA DIVISIONE: SI RINNOVANO I DUELLI IN VETTA ALLE CLASSIFICHE

 

Nella dodicesima giornata della Prima Divisione femminile si registrano due vittorie esterne e tre interne. La capolista Gs Aversa non ha problemi ad archiviare in fretta la pratica Normanni Pallavolo imponendosi 3-0. In seconda posizione a tre lunghezza dalle aversane troviamo la coppia Phoenix ed Ecologia Voraldi. San Marcellino liquida 3-0 l’Atellana Volley che resta così in penultima posizione. Marcianise invece ottiene un 3-1 contro Sparanise dimostrando una certa superiorità nel corso dell’intero incontro. Equilibrio nel secondo vinto dalle ospiti ai vantaggi (24-26) poi 25-9 e 25-17. In quarta posizione c’è il President Capua che ha la meglio sul Volley O’. Quinto posto per la Polisportiva Matese che espugna Calvi Risorta per 3-0. Nel prossimo turno spicca il big match tra il Gs Aversa e il Volley Phoenix in programma sabato alle 18 alla ‘Pascoli’. Torna anche il campionato di Seconda Divisione con tutte le gare giocate domenica ad eccezione di Dream Volley-Cellole (1-3) che ha aperto l’undicesima giornata. In tre punti troviamo altrettante formazioni con il San Potito che ha letteralmente disintegrato il Pink Volley. Un 3-0 con parziali record (25-10, 25-2 e 25-9). La Pallavolo Capua si è aggiudicata il derby con il Granvolley (3-0) restando così in scia della battistrada. Due punti in meno per l’A-Life Passion & Sport che si è presa i tre punti contro la Polisportiva Matese. Passo avanti del Laocoonte Vairano che batte e supera Carinola (3-1) salendo così in terz’ultima posizione.

 

 12/2/2018

PRIMA DIVISIONE: TURNO FAVOREVOLE PER GS AVERSA, VOLLEYPHOENIX E VORALDI MARCIANISE

 

Nessuno scossone in vetta alla classifica nel campionato di Prima Divisione Femminile. La GS Aversa espugna per 3-1 il campo del Volley Casapulla rispondendo alla vittoria di sabato del Volleyphoenix contro Calvi Risorta (3-0). Bene anche l’Ecologia Voraldi Marcianise che regola 3-1 il Volley O’ restando in scia della capolista con tre punti di ritardo. In quinta posizione la Polisportiva Matese che vince (3-1) contro Sparanise tornando così alla vittoria. Primo brindisi per l’Atellana che vince in casa dei Normanni Aversa per 3-1. Nel prossimo turno testacoda dal pronostico scontato quello che andrà in scena domenica mattina nella palestra Cimarosa tra i Normanni Aversa e il GS. Non dovrebbero avere difficoltà neppure Phoenix San Marcellino in casa contro l’Atellana e l’Ecologia Voraldi Marcianise che ospita Sparanise. Molto interessante il match di Capua tra le padrone di casa e il Volley O’ che potrebbe valere anche il quarto posto per le ospiti.

 

 8/2/2018

IL GS AVERSA SOGNA LA PROMOZIONE, MOSCHETTI: "LOTTEREMO FINO ALLA FINE"

 

Primo posto in classifica per il GS Aversa che nel campionato di Prima Divisione femminile guarda tutti dall’alto ormai da diverse settimane. Il presidente Guglielmo Moschetti non nasconde le velleità del suo club: “Lotteremo per mantenere questa posizione, certo non ci tireremo indietro. Siamo ad un gran bel ballo e vogliamo continuare a ballare”. Il massimo dirigente valuta poi il livello tecnico del torneo e ammette: “E’ livellato più verso il basso e dico che il nostro roster l’anno scorso era più forte di quello di quest’anno. Solo che nella passata stagione eravamo al terzo posto ora siamo in vetta. Ma va bene così perché ogni stagione ha una storia a se. Quello che invece non è cambiato è lo spirito di squadra. Stare insieme, crescere, giocare e divertirsi come in una grande famiglia. Più o meno siamo sempre gli stessi da tre-quattro anni a questa parte e direi proprio che questa è la nostra forza”. Ora un paio di partite abbordabili prima di sfidare le pretendenti al salto di categoria: “Casapulla e Normanni Aversa sono alla nostra portata e non dobbiamo nasconderlo. Poi sfideremo la Phoenix San Marcellino, l’unica che per il momento è riuscita a batterci. Credo che loro saranno i nostri antagonisti e mi aspettavo qualcosa in più da Capua che come spesso accade inizia benissimo poi cede alla distanza. Comunque i giochi sono ancora aperti e ci sarà ancora da divertirsi”.

 

30/1/2018

PRIMA E SECONDA DIVISIONE FEMMINILE: CHE DUELLI IN VETTA ALLA CLASSIFICA!

 

Approfittando del turno di riposo dell’Ecologia Voraldi, la Gs Aversa sbanca agevolmente il campo dell’Atellana Volley e resta sola al comando. In seconda posizione anche il Volleyphoenix che ha violato Sparanise (1-3) raggiungendo la Voraldi a quota 21. Il President Pallavolo Capua (con una gara in più) supera Casapulla ed è quarto. Il Volley O’ ha la meglio sulla Polisportiva Piedimonte e la supera in classifica. Le matesine sono ora piuttosto attardate in classifica rispetto al terzetto di testa. A completare la decima giornata il 3-0 della Pallavolo Calvi Risorta sul fanalino Normanni Aversa.

 

In Seconda Divisione la Pallavolo Capua resta leader con 24 punti ma ora sente il fiato sul collo del New Volley San Potito (3-0 in casa della Polisportiva Matese) e l’A-life Passion &Sport vittoriosa in casa del Granvolley Capua. Il Falciano vince al tie-break contro il Dream Volley scavalcandolo in classifica ed è ora quarto. Il Laocoonte Vairano vince a Curti contro il Pink Volley ed entrambe sono ora in ultima posizione a quota tre punti con una vittoria a testa. Il 4 febbraio ci sarà il recupero del nono turno tra il New Volley San Potito e il Granvolley Capua con le padrone di casa che dovrebbero riprendersi la leadership solitaria del campionato.

 

25/1/2018

L'ECOLOGIA VORALDI MARCIANISE MERITATAMENTE IN VETTA, TARTAGLIONE: "GRUPPO UNITO IL NOSTRO SEGRETO"

 

Ventuno punti in classifica, primo posto in coabitazione con il GS Aversa. L’Ecologia Voraldi Marcianise è la piacevole sorpresa della Prima Divisione Femminile. Una vetta conquistata settimana dopo settimana nonostante le ambizioni e i programmi societari fossero diversi. “Stiamo andando oltre ogni più rosea aspettativa – commenta il presidente Domenico Tartaglione – abbiamo rinnovato molto dopo il terzo posto dello scorso anno quando arrivammo solo a due punti dalla promozione. Coach Cirillo sta tirando fuori il meglio da ogni ragazza e i risultati si vedono. Siamo veramente orgogliosi di questo gruppo che si è creato perché sono molto unite ed è essenziale per ogni sport di squadra”. Giocatrici giovani ma di belle speranze, ma anche qualche atleta con un po’ di esperienza in più rispetto alle altre. “Abbiamo Anna Braccio – prosegue Tartaglione - marcianisana prodotto del vivaio e Marina Massaroni che sono le due palleggiatrici. Dall’Alp Volley abbiamo preso Gina Griffo, l’ex Capua Marina Ramelli mentre e poi c’è Scialdone che si è rimessa in gioco dopo un periodo tra campionato Csi o amatoriali. Come posto quattro ci sono Anna Negro, Ivana Massaroni e Giovanna Perillo con quest’ultima che ha grande esperienza ma al momento è infortunata.Posto due Caterina Carusone la figlia di coach Franco Carusone, ragazza dalle grandi potenzialità e poi ci sono i liberi Sara Annunziata e Alessia Pistolesi. Bisogna dire grazie a loro per i sacrifici che fanno e al nostro tecnico Cirillo che sta facendo davvero un lavoro eccellente”. Gialloblù in vetta alla classifica ma il presidente non vuol sentire parlare di promozione: “Non siamo attrezzati per competere con le altre. Ci manca l’esperienza e poi stiamo costruendo qualcosa per il futuro. E’ chiaro che non ci tireremo indietro se dovessimo trovarci a poche giornate dalla fine lassù. E’ importante però restare sempre con i piedi per terra ed essere consapevoli delle nostre potenzialità”. Sul campionato invece: “I Phoenix mi hanno fatto un’ottima impressione. Abbiamo perso contro il GS Aversa solo ai vantaggi e non mi ha particolarmente colpito. Non male anche Capua e Sparanise. Insomma c’è grande equilibrio e credo che resterà fino alla fine perché il livello non è male e ci sarà da divertirsi”.

 

21/1/2018

GS AVERSA E VORALDI MARCIANISE A BRACCETTO IN VETTA ALLA CLASSIFICA DI PRIMA DIVISIONE

 

In Prima Divisione femminile il 2018 si è aperto nel segno di una coppa di testa. Si tratta dell’Ecologia Voraldi Marcianise e la Gs Aversa che occupano la vetta della classifica con 21 punti (ma le normanne hanno una gara in meno). Due vittorie di fila in meno di una settimana per le battistrada del girone. Prima 3-1 al Casapulla e poi netto 3-0 alla Presidente Capua (scesa a -6 dal primo posto) per Marcianise. Aversa, dal canto suo, ha risposto violando il campo di Sparanise martedì sera e stesso punteggio (3-1) al Calvi Risorta sabato. In seconda posizione troviamo il Volleyphoenix che di partite ne ha disputate otto. 3-1 al Volley O’ con le ortesi che probabilmente dicono addio ad ogni sogno d’alta classifica. Si assesta a 14 lo Sparanise che batte senza affanni il fanalino di coda Normanni Aversa. La nona giornata verrà chiusa mercoledì sera da Volley Casapulla-Atellana Volley. Tra il 27 e 28 gennaio invece via alla decima giornata. Calvi Risorta non dovrebbe avere problemi contro Normanni Aversa così come il Gs Aversa renderà visita all’Atellana ferma in penultima posizione. L’Ecologia Voraldi osserverà il turno di riposo che era invece toccato alla Polisportiva Piedimonte nello scorso weekend. Le matesine faranno visita al Volley O’ mentre i Phoenix chiedono strada allo Sparanise. Completa il quadro Presidente Capua-Volley Casapulla.

 

16/1/2018

POLISPORTIVA MATESE E ALIFE PROTAGONISTE NEI CAMPIONATI PROVINCIALI FEMMINILI

 

In attesa che si completi l’ottavo turno, focus sulle formazioni dell’alto casertano di Prima e Seconda Divisione femminile. In Prima la Polisportiva Matese ha perso contatto con la vetta dopo il ko al tie break sul campo della Pallavolo Capua con le calene che balzano così al comando. “E’ stata una partita un po’ in cui abbiamo sbagliato molto sia in battuta che in ricezione – dice il dirigente Gianmaria Marino – e dopo aver recuperato ci siamo dovuti arrendere 15-7 al quinto. Peccato ma comunque è un campionato molto equilibrato. Oltre al Capua io dico che Marcianise, San Marcellino e la stessa Gs Aversa, unitamente a noi, potranno giocarsi la promozione. Certo, San Potito e Capua sono probabilmente le formazioni da battere, ma con tanti altri punti a disposizione tutti siamo in gioco”. In Seconda Divisione, invece, il club matesino ha conquistato contro il Cellole la terza vittoria stagionale. “Vittoria meritata – ha detto lo stesso Marino che guida la squadra – e faccio i complimenti alle atlete perché sono tutte del 2004 e 2005 facenti parte dell’under 14. Nonostante la giovane età si stanno facendo rispettare in un campionato completamente differente da quello under. A proposito, con le under 14 e 16 siamo in semifinale provinciale con buone possibilità di accedere alla fase regionale. Insomma stiamo crescendo sotto ogni punto di vista”. Sempre in Seconda Divisione, con il successo a Falciano, l’A-Life Passion & Sport sale in seconda posizione e rispetto alle aspettative iniziali sta svolgendo davvero una gran bella stagione. Possono lottare indubbiamente per la vittoria anche se New Volley San Potito e Pallavolo Capua sono le squadre da battere e hanno già vinto gli scontri diretti.

 

 15/1/2018

IN SECONDA DIVISIONE FEMMINILE PALLAVOLO CAPUA SOLA AL COMANDO

 

Ripartiti i campionati provinciali di pallavolo femminile. In Seconda Divisione. In vetta alla classifica c’è la Pallavolo Capua che batte agevolmente in casa il Dream Volley 3-0 e sale a quota 22 punti in otto partite disputate. Una gara in meno e tre lunghezze di ritardo per il New Volley San Potito che ha osservato il turno di riposo. Stessa posizione per l’A-Life Passione & Sport vittoriosa 3-1 a Falciano. Quest’ultimo perde così contatto con il podio distante ora cinque lunghezze. Terza vittoria stagionale per le ragazze della Polisportiva Matese contro il Cellole e lo raggiunge a quota nove. Niente da fare per il fanalino di coda Laocoonte Vairano sconfitto 3-1 a Capua dal Granvolley e vairanese ferme sul fondo della classifica a quota zero. Si sblocca invece il Pink Volley Curti che ha la meglio sul Dolphin Volley Carinola con il risultato di 3-0.

 

 24/12/2017

GLI AUGURI DI NATALE DEL PRESIDENTE LINO TOSCANO

 

Il Presidente della Fipav Caserta Lino Toscano nell’augurare buon Natale a tutto il movimento della provincia di Caserta, traccia un bilancio del 2017 pallavolistico. “Il bilancio della Fipav Caserta è indubbiamente positivo. Si aspira sempre a fare meglio, a raggiungere risultati prestigiosi e ad avere un numero maggiori di società, ma questo 2017 si sta per chiudere decisamente bene. Se proprio vogliamo trovare un neo lo riscontriamo nel settore maschile. Quest’anno non siamo riusciti ad organizzare il campionato di Prima Divisione, che è il massimo torneo a livello provinciale e questo fa male. Una problematica che ovviamente non riguarda solo Terra di Lavoro perché è tutto il settore maschile del volley regionale e italiano ad avere visto si cali. La speranza è che il nuovo anno possa portare, anche grazie ad una serie di iniziative, maggior interesse da parte dei maschi verso questa disciplina. Ad esempio, grazie al ‘Volley S3’ stiamo entrando nelle scuole con una campagna di sensibilizzazione. Con le modifiche tecniche apportate a livello nazionale ritengo che si potrà fare qualcosa di positivo già nell’immediato. Colgo l’occasione per augurare a tutti i dirigenti, giocatori e arbitri un buon Natale e un 2018 che possa dare grandi soddisfazioni sia dal punto di vista personale che sportivo”.

 

 12/12/2017

SI ACCENDE LA LOTTA IN VETTA ALLA CLASSIFICA DI PRIMA DIVISIONE FEMMINILE. IN SECONDA PRIMO PUNTO PERSO DA CAPUA

 

Grandi sfide, grandi partite e classifica ancora più incerta nel campionato di Prima Divisione femminile. Tra posticipi e recuperi si sta delineando il quadro di una graduatoria che rende estremamente interessante il girone. L’ex capolista solitaria Phoenix San Marcellino si è arresa 3-1 a Marcianise contro l’Ecologia Voraldi che torna prepotentemente nelle zona alte toccando quota dodici al pari del Presidente Pallavolo Capua vittoriosa 3-0 sui Normanni Aversa. Al comando dunque oltre ai Phoenix c’è la Polisportiva Matese vittoriosa 3-2 dopo una tiratissima partita contro il Volley Casapulla. A dieci risale il Volley O’ che in quattro giorni ha conquistato altrettanti punti sbancando prima Calvi Risorta (2-3) e poi con lo stesso punteggio ha avuto la meglio sull’Atellana Volley. Ma la compagine di Orta di Atella ha una gara in meno perciò ogni discorso è assolutamente aperto. Boccata d’ossigeno per Sparanise che ha travolto 3-0 Calvi Risorta con quest’ultima che resta penultima alla pari dell’Atellana.

 

In Seconda Divisione la Pallavolo Capua resta imbattuta ma deve cedere un punto al New Volley San Potito che scivola al quarto posto dopo essere stato scavalcato dal Falciano (0-3 in casa del Vairano). Tie break vinto 15-9 dalle calene che devono comunque guardarsi dall’A-Life capace di regolare agevolmente il Dream Volley. Seconda vittoria stagionale per la Polisportiva Matese che si è sbarazzata del fanalino di coda Pink Volley insieme al Laocoonte ancora inchiodata a zero punti.

 

 8/12/2017

IL GLADIATOR PALLAVOLO CAPUA VUOLE CONITNUARE A STUPIRE

 

Scontro al vertice sabato pomeriggio a Capua tra le padrone di casa del Gladiator Pallavolo Capua e il New Volley San Potito. Alle 17 si affronteranno prima contro seconda del campionato di Seconda Divisione femminile con l’A-Life Passion & Sport spettatrice interessata dovendo giocare domenica mattina contro il Dream Volley con la possibilità di ritrovarsi in vetta con le altre due. “A dire il vero – ammette il presidente Alessandro Chianese – ci ritroviamo lassù inaspettatamente perché per noi è il primo anno di attività e francamente stiamo andando oltre ogni più rosea aspettativa essendo per noi il primo anno di attività. Voglio fare i complimenti a tutte le ragazze perché stanno dando ottimi risultati, si impegnano e danno tutto in campo. Ovviamente anche a coach Gianni Iacono e il suo vice Nicola Lattero che stanno svolgendo un ottimo lavoro. Non pensavamo di poter raggiungere in poche settimane questi livelli. Il big match? Sarà una bella partita ma l’affronteremo come abbiamo sempre fatto affrontando l’avversario con grande determinazione e concentrazione”. Buoni risultati anche in Prima Divisione con un terzo posto per le giallorosse: “Abbiamo un giusto mix tra veterane e giovani di belle speranze. Siamo contenti dell’attuale posizione perché è una nuova avventura e stiamo già raccogliendo i frutti. Speriamo di poter continuare così migliorando settimana dopo settimana”.

 

5/12/2017

GRANDE EQUILIBRIO IN PRIMA DIVISIONE, PALLAVOLO CAPUA A PUNTEGGIO PIENO IN SECONDA DIVISIONE

 

Entra nel vivo il campionato di Prima Divisione femminile con risultati che hanno rimescolato le carte. La Polisportiva Matese ha sbancato Casapesenna (2-3) contro il Volley Phoenix portandosi così a -2 due dalla vetta. Ha invece accorciato sensibilmente le distanze dalla capolista il Gs Aversa che ha superato senza affanni il Presidente Capua per 3-1 e ora è a quota dodici con tre vittorie di fila. Nell’altra sfida Marcianise ha sbancato il campo dei Normanni Pallavolo (0-3). Una gara da recuperare per l’Atellana Volley, due per Volley Casapulla, Volley O’, Sparanise e Calvi Risorta in campo tra oggi e domani.

 

In Seconda Divisione quinto acuto di fila per la Pallavolo Capua che ha vinto anche a Vairano contro il Laocoonte (0-3). Seguono San Potito e A-Live (che però hanno una gara in meno). Si interrompe a Cellole la corsa del Falciano che subisce un ko piuttosto netto (3-0). Ancora fermi a zero Pink Volley (0-3 con il Granvolley Capua) e Dolphin Carinola con quest’ultimo che ha osservato un turno di riposo. Nel prossimo turno unico anticipo del sabato sarà Pallavolo Capua-San Potito. Domenica mattina alle 10.30 il Granvolley Capua ospiterà il Dolphin Carinola. A-Life-Dream Volley (11) e Laocoonte Vairano-Falciano (10.30) chiuderanno le sfide mattutine. Il pomeriggio alle 17 invece toccherà alla Polisportiva Matese contro il Pink Volley

 

1/12/2017

IL PUNTO SUI CAMPIONATI GIOVANILI

 

Da un mese ormai sono partiti anche i campionati giovanili organizzati dalla Fipav Caserta e allora andiamo a scoprire la situazione girone per girone. Iniziando dall’under 14 femminile, nel gruppo A il Granvolley Capua è a punteggio pieno dopo quattro giornate, segue la Volalto Caserta che sarà impegnata nel pomeriggio contro San Prisco. Nel B domina la Polisportiva Matese che ha tre lunghezze di vantaggio sul duo Volley Casapulla e Volley Phoenix San Marcellino. Atellana Volley capolista solitaria nel girone C con il Volley Marcianise che insegue a nove punti. Casaluce-Hidros S.Arpino chiuderà la quarta giornata del girone D con le ospiti che in caso di vittoria resterebbero al primo posto da sole con dodici punti, tre in più di Normanni e San Potito. Nell’under 14 maschile Sigma Aversa in vetta con sei punti in due gare mentre nel B quattro per Sparanise, tre per Cellole, due Pallavolo 2000 e chiude a zero il Dream Volley. Quattro i raggruppamenti per l’under 16 femminile: in quello A c’è il G.S. Aversa che ha un punto di vantaggio sull’Atellana Volley. Nel B Normanni Aversa che hanno conquistato tre vittorie su tre, poi sette per il Volley Club Maddaloni. Marcianise con cinque punti nel girone C ma oggi c’è Sessa-Polisportiva Matese che potrebbe cambiare la graduatoria. Volalto San Nicola a punteggio pieno nel D con nove punti in tre uscite. Volley San Potito e Volley O’ proveranno a dimezzare le distanze oggi alle 18.45 nello scontro diretto. Chiudiamo con il campionato under 16 maschile: Sparanise a dieci punti ma il Volley Maddaloni ha una gara da recuperare così come il Volley Marcianise. Sigma Aversa travolgente nel girone B con dodici punti e quattro di vantaggio sul Centro Volley San Marco.

 

29/11/2017

INIZIANO A DELINEARSI I VALORI IN PRIMA E SECONDA DIVISIONE FEMMINILE

 

Prosegue la marcia solitaria del Volley Phoenix San Marcellino nel campionato di Prima Divisione Femminile. A Casapesenna sabato le giallorosse hanno battuto 3-1 il Volley Casapulla (25-19; 25-19; 11-25; 25-16) restando sole al comando della classifica con dodici punti. Tre in meno per la Polisportiva Matese che è tornata alla vittoria sui Normanni Aversa (3-0), il President Pallavolo Capua che dopo aver regolato 3-0 lo Sparanise nel recupero della seconda giornata ha superato con lo stesso punteggio l’Atellana Volley. A Nove anche la Gs Aversa vittoriosa a Marcianise 3-1. Nel prossimo turno big match per la capolista che ospita la Polisportiva Matese, molto interessante anche Gs Aversa-President Capua valevole per la seconda posizione o addirittura la vetta in caso di blitz esterno delle matesine a Casapesenna. L’Ecologia Voraldi farà visita alla Normanna Pallavolo mentre il 5 e 6 dicembre il quinto turno si chiuderà con Calvi Risorta-Volley O’ e Volley Casapulla-Sparanise.

 

In Seconda Divisione prosegue la fuga del terzetto Pallavolo Capua, A-Life Passion & Sport e San Potito. Tutte vittoriose per 3-0 rispettivamente contro Cellole, Laocoonte Vairano e Dream Volley nel posticipo di lunedì. Un punto in meno (11) per il Falciano Volley che ha regolato 3-0 il Dolphin Volley Carinola. La Polisportiva Matese invece ha violato al tie break il campo del Granvolley Capua. La quinta giornata metterà di fronte San Potito e Alife mentre la Pallavolo Capua se la vedrà in trasferta con il Laocoonte Vairano. Proverà ad approfittarne la Polisportiva Matese di scena sabato alle 18 in quel di San Cipriano d’Aversa contro il Dream Volley. Non dovrebbero esserci grossi problemi per Falciano sul campo di Cellole mentre il Pink Volley cercherà i primi punti contro il Granvolley Capua.

 

 25/11/2017

IL PHOENIX SAN MARCELLINO SI GODE IL PRIMATO IN CLASSIFICA

 

Nove punti in tre gare, vetta della classifica solitaria. E’ un ottimo inizio di campionato per la Polisportiva Phoenix San Marcellino che oggi pomeriggio affronterà a Casapesenna il Casapulla nel primo di due scontri diretti. “Adesso viene il bello – esordisce il direttore tecnico Luciano De Santis – perché ci misureremo con formazioni che come noi ambiscono ad un campionato di vertice. In queste prime uscite il calendario ci ha messo difronte compagini piuttosto abbordabili, ma ora dovremo dimostrare tutto il nostro valore. Contro Casapulla e Piedimonte (la settimana prossima) saranno sfide che inizieranno a farci capire fin dove poter arrivare. Non dimentichiamoci che c’è anche la Gs Aversa che ha battuto Piedimonte nello scorso turno e potrebbe tranquillamente inserirsi nella lotta”. Massima concentrazione per un gruppo che dopo la promozione in Prima Divisione ha ancora voglia e fame di vittorie. “Però dobbiamo restare con i piedi per terra – continua De Santis – perché a mio avviso abbiamo perso qualcosa rispetto ad un anno fa e la concorrenza non sta certo a guardare. Affrontiamo ogni partita con grande serenità, non abbiamo pressioni perché siamo piuttosto realisti. Conosciamo le nostre potenzialità e scendiamo in campo per fare sempre il meglio possibile”. Belle soddisfazioni anche per l’under 14 femminile che nel girone B è a punteggio pieno alla pari della Polisportiva Matese: “Pietro Persico sta facendo un lavoro eccezionale sia con la prima squadra che con le giovani. Per noi è motivo di grande soddisfazione – conclude il dt giallorosso – essere primi con l’under 14 perché è una sorta di anno zero dopo l’addio di tutte le ragazze che ci lasciarono per seguire l’ex allenatore. Abbiamo avuto la forza per rifondare e ora stiamo iniziando a raccogliere i frutti”.

 

 22/11/2017

 IN PRIMA DIVISIONE COMANDA IL VOLLEY PHOENIX, GRANDE EQUILIBRIO IN SECONDA

 

 

Una sola squadra al comando della classifica di Prima Divisione femminile. Con il netto 3-0 sul campo dei Normanni Pallavolo, il Volley Phoenix cala il tris di vittorie ed è l’unica formazione a punteggio pieno (il Volley Casapulla ha però da recuperare una gara). La formazione di San Marcellino si è imposta con i parziali di 9-25; 14-25 e 13-25. Cade la Polisportiva Matese sul campo dell’altra normanna, il Gs Aversa (3-1) che raggiunge proprio le avversarie a quota sei punti. Stessa posizione di classifica per il Casapulla che ha vinto 3-0 contro il Volley O’, il President Capua che non ha avuto grosse difficoltà contro Calvi Risorta (25-17; 25-15 e 25-20) e l’ecologia Voraldi Marcianise che ha sbancato Orta di Atella per 3-0. Sabato la capolista Phoenix ospiterà il Casapulla in un confronto molto interessante, la Polisportiva Matese cercherà il riscatto tra le mura amiche contro i Normanni mentre il Gs Aversa proverà a confermarsi anche fuori casa sul non facile campo di Marcianise. Chiude il quarto turno President Capua-Atellana.

 

Situazione diversa in Seconda Divisione con ben tre formazioni in vetta dopo tre turni. Si tratta di New Volley San Potito (3-0 al Vairano), Pallavolo Capua (blitz 3-0 a Carinola) e A-Life Passion & Sport che ha violato 3-1 il campo di Cellole. A quota otto il Falciano che ha vinto domenica a Curti contro il Pink Volley restando ad un solo punto dalle battistrada. A sei il Dream Volley che ha sconfitto il Granvolley Capua. Un punto per la Polisportiva Matese che insieme a Cellole, Granvolley Capua e Vairano ha una partita in meno. Quarta giornata che si giocherà tra sabato e domenica. Falciano-Dolphin Carinola sarà l’anticipo (16.30) poi domenica mattina A-Life-Laocoonte Vairano (11), Capua-Cellole (11.30) e Granvolley Capua-Polisportiva Matese alle 10.30

 

 16/11/2017

TRA SABATO E DOMENICA LA TERZA GIORNATA DEI CAMPIONATI DI PRIMA E SECONDA DIVISIONE FEMMINILE

 

Terza giornata del campionato di Prima Divisione femminile con l’anticipo di sabato tra la Gs Aversa e la capolista Polisportiva Matese previsto per le ore 18 presso la palestra ‘Pascoli’ della città normanna. Domenica mattina nella palestra ‘Cimarosa’ di Aversa i Normanni sfideranno Phoenix San Marcellino in un vero e proprio testa-coda. Alle 17 il Casapulla affronterà il Volley O’ che ha battuto mercoledì il Presidente Capua 3-1 nella gara inaugurale della propria stagione. E a proposito della compagine calena, alle 17.30 affronterà tra le mura amiche il Calvi Risorta entrambe ancora ferme al palo. L’Atellana alle 18.30 chiuderà la domenica ospitando L’Ecologia Voraldi. Le padrone di casa tenteranno di sbloccarsi e cancellare così lo zero dalla graduatoria.

 

In Seconda Divisione l’anticipo della terza giornata sarà Dream Volley-Granvolley Capua. Si parte alle 18 a San Cipriano d’Aversa. Domenica alle 10.30 il Laocoonte Vairano se la vedrà con il New Volley San Potito primo a punteggio pieno. Alle 18 il Pink Volley Curti testerà le ambizioni del Falciano (5 punti) con le padrone di casa che proveranno a sbloccarsi. Doppia sfida delle 18.30 a Carinola tra il Dolphin e la Pallavolo Capua mentre il Cellole andrà in cerca di qualche punto contro l’A-Life Passion & Sport.

 

 13/11/2017

 PRIMA E SECONDA DIVISIONE FEMMINILE: PROGRAMMI AMBIZIOSI PER LA POLISPORTIVA MATESE

 

Sei punti in due partite e subito al primo posto della classifica della Prima Divisione Femminile. Ha iniziato alla grande la Polisportiva Matese che ha rifilato un doppio 3-0 al Calvi Risorta e Atellana Volley. La compagine biancoblù dopo aver vinto lo scorso campionato di Seconda Divisione proverà a ripetersi anche se il vice allenatore Gianmaria Marino frena: “Probabilmente si ripeterà la lotta con San Marcellino, esattamente come lo scorso campionato, ma ritengo che stavolta loro hanno qualcosa in più in termini di esperienza. Noi puntiamo su Serena Avella e Dolores Esposito che vantano anni in categorie superiori, ma dovremo fare a meno di Simona Marabese che per motivi familiari non potrà essere dei nostri. Fin qui è stato un ottimo avvio di stagione e speriamo di ripeterci anche sabato in casa del Gs Aversa”.

Ma la Polisportiva è presente anche in Seconda Divisione con un roster particolarmente giovane ed è lo stesso Marino (allenatore) a spiegarci il perché: “E’ un progetto su cui abbiamo puntato molto con tutte ragazzine classe 2004-2005 fresche vincitrici della fase provinciale under 13, seconde under 14 provinciali e terze regionali under 13. Alcune di queste giocano in Seconda Divisione per acquisire la giusta esperienza come la figlia d’arte Alice Scappaticcio figlia di Mario allenatore della Romeo Normanna. La prima l’abbiamo persa 3-1 con Capua mentre la seconda ci siamo arresi solo al tie break sul difficile campo di Falciano rimontando da due set a zero”. Gianmaria Marino guida anche le selezioni under 13 e 14, come detto è il vice di Danilo D’Onogrio della Prima Divisione e guida la Seconda avvalendosi della collaborazione del vice Pierfrancesco Scasserra e Simona Marabese come dirigente accompagnatore. “E’ un bel gruppo di lavoro e ognuno porta il proprio mattoncino alla causa. Amiamo questo sport e facciamo il possibile per crescere e farlo crescere ogni giorno”.

 

 9/11/2017

PRIMA DIVISIONE FEMMINILE, OTTIMO AVVIO PER GS AVERSA E SPARANISE

 

Ottimo esordio per la Gs Aversa Volley che ha battuto 3-0 i Normanni Pallavolo Aversa nella prima giornata della Prima Divisione femminile. Alla ‘Pascoli’ parziali piuttosto netti (25-14; 25-17; 25-9) per la compagine guidata da coach Sara Moschetti ma il presidente Guglielmo, volto storico della pallavolo e dello sport casertano, frena: “Avevamo difronte tante giovani poiché i cugini sono ripartiti da zero ed evidentemente hanno bisogno di tempo per amalgamarsi vista la giovane età. Il nostro obiettivo sarà quello di centrare la salvezza al più presto possibile per poi inserire in prima squadra i prodotti del vivavio”. Nel prossimo turno trasferta sul campo neutro di San Cipriano d’Aversa contro il Phoenix San Marcellino. “Sarà un match pieno di incognite poiché non abbiamo riferimenti e poi siamo alle prime giornate. Ma comunque andremo in campo sempre per vincere e far crescere le nostre ragazze – conclude Moschetti che il prossimo 4 dicembre riceverà a Roma la medaglia d’oro al merito sportivo dopo 50 anni nel mondo dello sport.

 

Buon avvio anche per lo Sparanise che si è imposto 3-1 sull’Ecologia Voraldi Marcianise. I parziali 25-17; 24-26; 25-22; 25-23 testimoniano un certo equilibrio in campo. L’allenatore Massimo Monfreda soddisfatto della prima: “Un debutto positivo anche in relazione al nostro organico con diversi cambiamenti tattici apportati. La cosa più bella è l’unità di squadra, si è formato un grande gruppo ed è fondamentale. L’obiettivo? Non siamo stati certi costruiti per vincere il campionato. Perciò mi aspetto di disputare una stagione tranquilla, divertirci e restare possibilmente nella parte della classifica”.

 

3/11/2017

SCATTANO I CAMPIONATI DI PRIMA E SECONDA DIVISIONE FEMMINILI: IL PROGRAMMA DELLA PRIMA GIORNATA

 

Prenderanno il via domenica i campionati provinciali di Prima e Seconda Divisione Femminile. Sei squadre al via in Prima Divisione con la prima partita Sparanise-Voraldi fissata per le 11 del mattino nella palestra Itc di Corso Solimene. Poi alle 16.30 toccherà a Polisportiva Matese-Calvi Risorta presso la palestra dell’istituto industriale ‘Caso’. Un’ora più tardi alla ‘Pascoli’ di Aversa atteso derby cittadino tra la Gs Aversa Volley e i Normanni Pallavolo Aversa.

 

In Seconda Divisione si parte con Granvolley Capua-Falciano alle 10.30 nella palestra ‘Garofano’ in Piazza d’Armi. La Polisportiva Matese ospita il Capua sempre all’industriale ‘Caso’ con inizio alle ore 18. Stesso orario a Curti nella palestra ‘Mameli’ ci sarà Pink Volley-A-life Passion & Sport. Alle 18.30 ci sarà Dolphin Volley Carinola-New Volley San Potito nella palestra ‘Campo Falerno’ di Corso Umberto a Carinola. A Cellole le padrone di casa se la vedranno con il Laocoonte Vairano, prima battuta ore 18.30.

 

31/10/2017

VIA AI CAMPIONATI PROVINCIALI DI PRIMA E SECONDA DIVISIONE. IL SALUTO DEL PRESIDENTE TOSCANO

 

Prenderanno il via nel fine settimana i campionati provinciali di Prima e Seconda Divisione con centinaia di ragazzi e ragazze pronti a scendere in campo. Con il Presidente della Fipav Caserta Lino Toscano abbiamo fatto il punto sul movimento di Terra di Lavoro.

“Direi che l’intero movimento provinciale è in crescita e considerando le carenze strutturali ed economiche della nostra pallavolo direi che ci dobbiamo accontentare. Anche i numeri sono dalla nostra: abbiamo 52 società affiliate con 300 dirigenti, 2500 atleti, circa 150 allenatori, 20 arbitri provinciali, 15 arbitri regionali e 5 arbitri nazionali. Due squadre di A2 maschile e femminile, due in B maschile, 22 squadre nei campionati regionali tra C e D sia maschile e femminile. Dieci campionati provinciali di cui sei maschili e quattro femminili con ben 105 squadre partecipanti: 33 maschili e 72 femminili. Come si può notare c’è un’enorme differenza tra le due categorie poiché i ragazzi si lasciano trascinare da passatempi come internet, videogiochi o altri sport”.

 

Un Comitato provinciale sempre rivolto ai giovani.

“Non perdiamo mai di vista il discorso giovanile. Diamo molta importanza all’attività di minivolley con oltre 500 persone partecipanti nella solita manifestazione di fine anno. Ma non è tutto: ci sono quattro incontri annui organizzati dalle società sportive con la nostra collaborazione volti a promuovere e far conoscere la disciplina”.

 

Presso il Comitato Provinciale ci sono tanti corsi di formazione:

“Quella per arbitri è già iniziata, tra poco toccherà ai corsi per allievo allenatore e prossimamente i corsi di aggiornamento per allenatori. Ringraziamo Tartaglione settore arbitrale, il fiduciario provinciale allenatori D’Auge che si avvale della collaborazione di Paolo Iannotti”. Ma cosa si aspetta Toscano da questa annata? “Ci aspettiamo innanzitutto che le squadre nazionali riescano a centrare i traguardi auspicati. Che il movimento possa espandersi ulteriormente anche se ci sono ancora diverse cose da poter migliorare. Come ad esempio le categorie giovanili possono usufruire di tre prestiti regionali ma così facendo si va a rompere l’equilibrio dei rispettivi roster. Con la collaborazione con i Consiglieri provinciali che rappresentano la maggior parte della provincia, molto propensi a pubblicizzare questo sport a tutti i settori."

 

Tra poco partirà anche una nuova iniziativa.

“Si chiama Volley 3s, corsi di aggiornamenti per scuole primarie e primo grado in modo da coinvolgere i ragazzi dagli otto ai dodici anni. Le aspettative da parte nostra e anche da parte dei club è rivolta alla politica di questo sport. Riteniamo che ci vorrebbe maggiore organizzazione politica della disciplina. Le carenze strutturali sono l’ostacolo principale della pallavolo: il decreto del Presidente della Provincia ha reso sì disponibile l’utilizzo degli impianti aumentando però il canone mensile delle singole palestre creando non pochi problemi a tutti i club costretti a sostenere costi elevatissimi per usufruire dell’impianto. Il mio augurio è quello di raggiungere sempre i più rosei traguardi nell’interesse della pallavolo, dello sport e della crescita dei giovani. Tutti i sacrifici dei dirigenti, allenatori e genitori spero siano ripagati da una crescita esponenziale dal punto di vista educativo e fisico dei ragazzi”.

 

 

*