Servizi on line
 
 
 
 Tesseramento on line
 
Portale FIPAV
 
Guida Pratica
 
 
 
 
Comitato Provinciale Caserta
 
Sportello di consulenza fiscale
Calendario

Oggi: 18/11/2017

« Novembre 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30

Newsletter


Puoi Iscriverti o Cancellarti

Area Riservata

  

Si ricorda a tutte le Società affiliate a verificare PERIODICAMENTE la scadenza della propria SMART CARD / TOKEN per la firma digitale, in quanto, avendo validità 3 anni solari dalla data di emissione o dalla data dell’ultimo rinnovo, potrebbero non essere utilizzabili al momento delle operazioni di firma digitale richieste dalla FIPAV per il Tesseramento Online.

 

Se non viene rinnovata prima della scadenza, la smart card non sarà più attiva, né rinnovabile e la Società dovrà fare richiesta di una nuova emissione, con le modalità previste dalla Guida Pratica che riportiamo di seguito: "Il sodalizio che per qualsiasi motivo avesse necessità di un ulteriore dispositivo di firma digitale - il primo è gratuito - deve inoltrare apposita richiesta all’Ufficio Tesseramento FIPAV allegando copia del pagamento di Euro 100,00 (effettuato con carta di credito) a favore della FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO ROMA. La presente disposizione non si applica nel caso di 'Cambio Presidente'."

 

Infocamere, ente di produzione delle smart card, invia regolarmente, circa 3 mesi prima, l’avviso di scadenza alla Società, tamite mail all’indirizzo comunicato al momento della prima emissione.

Se la data di scadenza è inferiore ai 90 giorni, si può già rinnovare con il programma Dike6. Seguire la procedura nella Guida al rinnovo della Firma Digitale,  e al termine verificare che il certificato sia stato rinnovato con successo.

 

Nel caso in cui la data di scadenza sia superiore ai 90 giorni, chiudere il programma, attendere di entrare nel periodo di rinnovo (sotto i 90 giorni).

 

Si ricorda che per il rinnovo di un dispositivo di Firma Digitale rilasciato dalla FIPAV non è dovuto alcun pagamento ad Infocert; pertanto, se nella procedura di RINNOVO di un certificato valido, prima della data di scadenza, viene chiesto un pagamento tramite carta di credito, è indice che la procedura illustrata nella Guida in calce non è stata seguita correttamente e pertanto è necessario riprendere nuovamente le indicazioni della Guida dal principio.

 

Guida al rinnovo della Firma Digitale (.pdf)



Pubblicazione del: 09-11-2017


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ SETTORE GIOVANILE

Titolo Successivo: CONVOCAZIONE RADUNO PROVINCIALE - SETTORE FEMMINILE

Elenco Generale News